La forza della presenza

Scrivi un commento

Cosa devo fare per ritornare al mio centro?

Cosa devo fare per sentire di vivere a pieno la mia vita e non percepire di esserne sopraffatto?

La risposta può sembrare troppo semplice o banale ma è realmente questa:

essere presente nel momento, essere nel qui e ora .

Cosa significa? Come si fa?

Essere nella presenza significa vivere a pieno ogni istante senza lasciarsi trascinare nella pesantezza del passato e senza avventurarsi con la mente nelle aspettative del futuro. Il tempo reale è quello presente. Vivere pienamente ogni cosa lasciando fluire ciò che si percepisce e ciò che arriva, assaporare tutto attraverso i sensi, sentire e accogliere le emozioni senza lasciarsi divagare dalla mente che ti trasporta via da lì.

Questo è l’unico modo per sentirsi nella propria vita a pieno. Essere centrati e consapevoli di ciò che si sta vivendo e farlo consapevolmente. Allora tutto prende una prospettiva più nuova fatta di riscoperta e di obbiettivi creati e vissuti.

Vivere tutto questo amplifica i sensi e ti riconnette con la tua fonte, con la tua radice.

E’ un processo che arriva per gradi. Perché per molto tempo sei stato portato ad essere fuori da te con la mente, con i pensieri, con le emozioni. Tutto è stato proiettato all’esterno cercando quei punti di riferimento che sembravano essere persi.

Il grande cambiamento sta nel trovare quel punto di riferimento su di sé e non sugli altri. Ecco che la presenza inizia ad entrare in te e percepisci una realtà molto diversa fatta di più equilibrio e forza.

I tuoi sensi sono ben presenti e reattivi e la vita inizia a scorrere e tu a fluire in lei.

Ritrovi ciò che ti appartiene e ti senti, finalmente.

 

La forza della presenza è ciò che cambia completamente la tua vita. Questa è la nuova energia che ti porta al grande cambiamento. Il nuovo tempo è Presenza.

Fino a quando sarai portato a cercare tutto fuori da te, il tempo della felicità, della gioia e della grazia ti sarà precluso. Questo perché rimarrai frenato dalle tue paure, dal dolore del passato che ritorna sempre e sempre…

Cerchi tutto fuori da te: l’approvazione, l’amore, il sostegno, la sicurezza… ma questo significa che sei ancora fermo sulle tue ferite.

Ti sei accorto che alcune cose del tuo passato stanno tornando? Ritornano i ricordi, le persone o le situazioni che pensavi ormai lontane e risolte…o quelle che non hai ancora chiuso; questo perché è il momento di entrare nella nuova energia, nell’energia dell’ORA. Nell’energia della Presenza. Ma per farlo devi essere disposto a lasciare andare e perdonare tutto. Perdonare le persone, le situazioni, il tuo passato, perdonare te stesso.

Perdonare…. fare un dono a te….

Il grande dono è quello di ENTRARE FINALMENTE NEL PRESENTE.

“Nel nuovo tempo tutto diventa leggero perché non c’è più un passato per cui subire… c’è un presente con il quale creare.” (A.Venneri)

 

Qui di seguito il messaggio dell’Arcangelo Raffaele e della Sfera Verde:

Credete a quello che siete, andate oltre tutte le barriere. Non lasciatevi convincere dall’esterno che non valete niente o che non siete ciò che è. Voi siete quel soffio divino che è stato generato e che può creare a sua volta. Siete ciò per cui l’uomo cerca instancabilmente senza mai trovare pace alcuna. Il solo motivo per cui non potete vedere quale meraviglia siete è che non guardate. Non guardate dentro dove è tutto così chiaro. Siete rivolti al vostro esterno dove tutto sembra accecarvi e non vi porta da nessuna parte. Allora fermatevi, sentite nel vostro respiro quella connessione con l’eterno che vi ha generato e che vi riconnette con la vostra fonte. Fermatevi e respirate quel soffio sentitelo riaccendere quella fiamma che brilla nel vostro profondo. Solo così potrete vedere, solo così i vostri occhi potranno accendere quella luce, solo così il vostro cuore potrà cambiare prospettiva e ritornare a battere in armonia col suono che genera. Tutto allora vi porterà a vedere realmente e a credere a quello che siete: goccia di luce di infinito amore, e potrete ritrovare ciò per cui state vagando in eterno.”

Con Amore.

Dal mio libro “Gli Angeli parlano a colori” – Anima Edizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *