Trasmutazione delle memorie

Il cammino dell’anima attraverso la trasmutazione delle memorie

L’unico modo per riuscire davvero a vedere oltre il Velo è spogliarsi di tutte le sovrastrutture e liberarci di quelle memorie inconsce che, ad opera della repressione sociale o ereditate dagli antenati, costituiscono intorno a noi, e nella nostra realtà, gabbie invisibili. Spesso non riusciamo nei nostri piccoli o grandi obbiettivi o proponimenti perché sono incastrate a tal punto che sempre girano e girano intorno ad un tema (rabbia, paura, tradimento, abbandono, ecc.) da non riuscire a liberare energia e visione per raggiungere i propri traguardi.
Una trasmissione di sentimenti, comportamenti, traumi e memorie può perpetuarsi da una generazione all’altra. L’inconscio mantiene tutto in memoria, in special modo i traumi e i lutti non superati; questa memoria spinge l’individuo a riprodurre le situazioni vissute dai suoi antenati e dalla sua stessa anima in precedenti incarnazioni. Questo trattamento energetico permette di portare nuove informazioni nella struttura inconscia e di riportare l’equilibrio nell’essere per poter vivere la realtà senza condizionamenti e conflitti.

Maldicenza

 

La Maldicenza è un’energia che è creata dall’uomo che agisce dettato dall’ego e dal potere. Trasmutare questa energia significa liberare gli stati d’animo creati come antichi voti, promesse, legami, rinunce, riti, manipolazioni… Questo lavoro di liberazione interiore aiuta a trovare profonda conoscenza di se stessi e silenzio mentale.

Elemento Terra conflitto: invasione

Memorie relative all’elemento Terra portano a vivere il conflitto dell’invasione. La Terra aiuta a riconoscere lo spazio interiore, liberandoti dagli impedimenti che non ti appartengono, proprio come fare pulizia nel tuo giardino interiore, per proseguire il cammino della tua anima.

Elemento Acqua conflitto: oppressione

Le memorie create da soprusi o violenze su tutti i piani del tuo essere e che risuonano con il conflitto  di oppressione vengono trasmutate per darti la libertà, la riscoperta e il contatto con la tua forza interior.

Elemento Aria conflitto: abbandono

Le memorie sulle quali lavora sono i conflitti che viviamo costantemente frutto di abbandoni che impediscono il coraggio, l’accettazione e la riconquista della propria autostima.

Elemento Fuoco conflitto: concessione

Non c’è potere più grande della giusta azione nel presente. Siamo condizionati continuamente da eventi nei quali ci siamo concessi o non concessi giuste azioni. Rompere il filo che ci lega costantemente alla reazione emotiva o mentale ci permette di portare equilibrio nell’azione per la conquista della propria gioia.